Luigi Angeletti, Leader della Uil per sintetizzare una delle proposte che i sindacati gireranno ai ministri del lavoro del G20 ha dichiarato che per "affrontare e superare la crisi occupazionale che ancora grava sulla maggior parte dei Paesi europei e mondiali" è necessario istituire "un'imposta sulle transazioni finanziarie perche' i costi per la ripresa non possono essere scaricati sui lavoratori ne' attraverso un aumento delle imposte sul lavoro ne' con una riduzione delle tutele sociali". "Con i Ministri del Lavoro del G20 - spiega - dobbiamo realizzare un rapporto costruttivo che duri nel tempo. Bisogna sostenere quei Governi che cercano di introdurre nuove regole sui mercati finanziari e i Sindacati devono assumere il ruolo di partner di questi Governi affinche' le politiche sociali e per l'occupazione abbiano successo".
Condividi
Feedback

(19/04/2010 - Notiziario)
In evidenza oggi:
» Sospeso l'avvocato che riceve e ascolta il minore senza avvisare il genitore
» Coronavirus: in vigore le nuove sanzioni