L'Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) ha definito con delibera 31/10/CONS nuovi criteri per la distribuzione delle postazioni telefoniche pubbliche. Oggi le Associazioni dei consumatori possono adoperarsi per un corretto funzionamento del servizio giacchè è possibile segnalare, all'Autorità (inviando una email eventualmente corredata da materiale fotografico a cabinatelefonica@agcom.it) le postazioni telefoniche che si trovano in uno stato di abbandono. La Telecom entro 30 giorni dalla richiesta dell'Autorità deve rimuovere le postazioni disattivate la cui struttura non è stata ancora rimossa. Ma non basta, le associazioni potranno anche segnalare eventuali malfunzionamenti. La Telecom infatti deve garantire la funzionalità del servizio ed effettuare controlli periodici. Inoltre deve ripristinare la funzionalità delle postazioni entro 15 giorni lavorativi da quando il guasto è stato rilevato.
Condividi
Feedback

(07/04/2010 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Sospeso l'avvocato che riceve e ascolta il minore senza avvisare il genitore
» Coronavirus: in vigore le nuove sanzioni