Sei in: Home » Articoli

Sopravvenuta impossibilitÓ di lavorare nel contratto a tempo indeterminato

La Corte di Cassazione, con sentenza 28 marzo 2010, n. 7531 ha stabilito che il rapporto di lavoro a tempo indeterminato non si risolve automaticamente per la sopravvenuta impossibilitÓ della prestazione lavorativa non imputabile al lavoratore, ovvero per inidoneitÓ permanente e specifica. Pertanto, anche in tale ipotesi il lavoratore ha diritto al preavviso per garantirgli la certezza e la stabilitÓ dell'occupazione
(17/04/2010 - Francesca Bertinelli)
Le pi¨ lette:
» Il modello per la comparsa conclusionale
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilitÓ
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Regime probatorio: cosa cambia con la legge concorrenza
In evidenza oggi
Cassazione: niente usura sopravvenutaCassazione: niente usura sopravvenuta
Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino pu˛ dormire dal padre solo ogni tantoAffido condiviso: fino a 3 anni il bambino pu˛ dormire dal padre solo ogni tanto
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF