Sei in: Home » Articoli

Assegno per il nucleo familiare e assegno di maternità concessi dai Comuni: nuovi importi delle prestazioni sociali e dei limiti di reddito per l'anno 2010

Il Dipartimento delle politiche per la famiglia con il Comunicato pubblicato sulla G.U. n. 37/2010, ha reso noto che l'incremento dell'indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (calcolato con le esclusioni di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 81) da applicarsi, per l'anno 2010 è risultato pari allo 0,7 per cento. Pertanto. L'Inps, con circolare n. 28 del 1 marzo 2010 rivaluta la misura degli assegni e dei requisiti economici. L'assegno per il nucleo familiare da corrispondere agli aventi diritto per l'anno 2010 è pari, nella misura intera, a Euro 129,79. A seguito del suddetto incremento ISTAT, l'importo dell'assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2010 al 31.12.2010 è pari a Euro 311,27 per complessivi Euro 1.556,35. Il valore dell'indicatore della situazione economica, con riferimento ai nuclei familiari composti da tre componenti, da tenere presente per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1.1.2010 al 31.12.2010, è pari a Euro 32.448,22
(08/03/2010 - Francesca Bertinelli)

In evidenza oggi:
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
» Addio a WhatsApp e Telegram, arriva Dostupno
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre pi "fashion"
Newsletter f g+ t in Rss