Sei in: Home » Articoli

Ministro del Lavoro: va reso effettivo obbligo iscrizione casalinghe all'INAIL

Il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, intervenendo a Roma alla presentazione del concerto 'Note Scordate', (iniziativa in programma il 6 marzo all'Auditorium del Massimo a Roma) voluta da Anmil e Inail per promuovere la tutela del lavoro femminile e della salute in ambito lavorativo, ha dichiarato: "Questa e' un'iniziativa che ci consente di accendere i riflettori sul tema degli infortuni alle donne, specie in questo momento in cui si allarga l'ambito lavorativo in cui le donne vanno a inserirsi. Il grande problema e' il lavoro domestico. Bisogna rendere effettivo l'obbligo di iscrizione delle casalinghe all'assicurazione dell'Inail. Oltre a misure sanzionatorie, e' il caso di realizzare una campagna per l'adesione all'assicurazione dell'Inail".
(05/03/2010 - Notiziario)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF