Sei in: Home » Articoli

Cassazione: anche la moglie miliardaria va mantenuta

Roma - (Adnkronos) - Anche una moglie miliardaria e di stirpe nobile, in caso di separazione, deve essere mantenuta. E per di piu' con un cospicuo assegno. Non importa se gia' possiede case, macchine e tanti altri beni. L'ex la deve mantenere al tenore di vita ''particolarmente lussuoso'' che aveva durante il matrimonio. Lo ha sancito la Cassazione che ha respinto il ricorso di Arrigo R., socio di una concessionaria di auto della capitale, che si era opposto all'ingente mantenimento della moglie cui era stato condannato dalla Corte d'appello di Roma, ritenendo che le grandi possibilita' della ex e della sua famiglia d'origine non giustificassero alimenti tanto alti.
(24/03/2003 - Roberto Cataldi)
Le pił lette:
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
» Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Il TFR in busta paga - Guida con fac-simile di richiesta
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti in piazza per l'equo compensoAvvocati e professionisti in piazza per l'equo compenso
Condominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzatoCondominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF