Sei in: Home » Articoli

Ispezioni sul lavoro: protocollo d'intesa per gli accessi ispettivi

Il Ministero del Lavoro, con nota 23 novembre 2009, ha pubblicato la bozza di protocollo d'intesa con gli ordini professionali e le associazioni datoriali al fine di semplificare e rendere trasparenti gli accessi ispettivi. Nella bozza inviata ai predetti soggetti per l'eventuale sottoscrizione è previsto tra l'altro che gli ispettori s'impegnano ad inviare al consulente del lavoro il verbale di primo accesso tramite posta elettronica, oltre a rilasciare l'originale al datore di lavoro Inoltre il personale di vigilanza privilegerà l'esame della documentazione aziendale in possesso del consulente tenuta presso lo studio del soggetto abilitato alla consulenza del lavoro. Infine, il personale ispettivo dovrà procedere alle verifiche assicurando la minor turbativa possibile all'attività produttiva, tenendo conto delle finalità e delle esigenze dell'accertamento, in particolare nell'ambito di attività rivolte al pubblico. Inoltre, la Direzione generale del Ministero promuoverà specifici accessi ispettivi volti alla verifica delle corrette modalità di tenuta del Libro unico del lavoro da parte dei soggetti legittimati, nonchè al contrasto del fenomeno dell'abusivismo professionale, anche su segnalazione dell'ordine interessato.
(07/01/2010 - Francesca Bertinelli)
Le più lette:
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il reato di ricettazione
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pecOpposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non pagaAvvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF