Sei in: Home » Articoli

Simulazione assoluta di rapporto di lavoro subordinato

Ove venga simulato tra le parti un rapporto di lavoro subordinato senza che risulti la volontÓ delle stesse di concludere altro contratto, senza peraltro lo svolgimento di fatto di una attivitÓ avente i requisiti della subordinazione, attesa la natura totalmente fittizia del rapporto, si configura l'ipotesi della simulazione assoluta e pertanto il contratto non produce alcun effetto tra le parti medesime e ci˛ nondimeno, stante il diverso regime probatorio a seconda che la fattispecie simulatoria sia fatta valere dai creditori e/o dai terzi nei confronti delle parti, ovvero da una della parti nei confronti dell'altra, nel giudizio non pu˛ introdursi inter partes la prova testimoniale della simulazione ( Trib. Genova 1069/2009).
(05/01/2010 - Francesca Bertinelli)
Le pi¨ lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF