Sei in: Home » Articoli

Locazione di immobili: nuova legge sugli "affitti agevolati"

La legge 8/1/2002 n. 2, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 14/1/2002, è intervenuta a modificare la normativa generale sui contratti di locazione di immobili, con particolare riguardo ai cd. “contratti agevolati” che permettono ai proprietari di usufruire di determinate agevolazione fiscali. Sino a questo momento, la definizione di tali contratti era lasciata agli accordi locali, con la conseguenza che ogni comune o provincia aveva il proprio modello senza che vi fosse omogeneità sul piano nazionale. La nuova legge prevede ora che gli schemi contrattuali-tipo siano redatti in sede di convenzione nazionale, lasciando agli accordi locali soltanto la determinazione di specifici aspetti contrattuali.
L’art. 1 stabilisce inoltre che i suddetti contratti-tipo potranno essere utilizzati anche per la stipula dei contratti di natura transitoria e dei contratti di locazione per gli studenti universitari.
Leggi il testo del provvedimento
(23/01/2002 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Successioni: dal 1° gennaio 2019 solo online
» Assegno mantenimento figli naturali: quale reato per chi non lo versa?
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni
» Cane senza guinzaglio nel cortile del condominio: cosa si rischia

Newsletter f g+ t in Rss