Il presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua, e il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Attilio Befera hanno reso noti i risultati dell'operazione Poseidone facendo il punto sui risultati raggiunti ad un anno della firma del patto contro l'evasione fiscale e contributiva. Risulterebbero oggi oltre 20mila nuovi iscritti all'Inps pari al 45% dei soggetti intercettati grazie all'incrocio dei dati forniti dall'Agenzia delle Entrate. Delle nuove iscrizioni 7mila riguardano la gestione commercianti e 13mila la gestione separata. L'operazione va ora avanti con la verifica di 120mila liberi professionisti che non risultano iscritti alla Gestione separata Inps. Anche in tal caso il criterio darà quello del confronto incrociato delle denunce dei redditi. La verifica interesserà anche 450mila soci di societa' in relazione ai quali si valuterà l'abitualità e la prevalenza dello svolgimento dell'attività commerciale.
Altre informazioni su questo argomento
Condividi
Feedback

(16/12/2009 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza