Sei in: Home » Articoli

Cassazione: sanzioni al magistrato che arriva tardi in udienza

Incappa nella sanzione disciplinare il magistrato che ritardi oltre misura la partecipazione all'udienza. Lo hanno stabilito i giudici delle Sezioni Unite nella sentenza n.22585 pubblicata il 26 ottobre 2009. Nella fattispecie viene rigettato il ricorso del pm che, in assenza di legittimo impedimento a svolgere le proprie funzioni, non preavvis˛ l'ufficio del ritardo costringendo il collegio penale ad una lunga attesa ed il procuratore alla sostituzione con altri pm. Inoltre la ricorrente non si precipit˛ in aula neppure dopo l'intimazione del procuratore. Confermata la sanzione dell'ammonimento irrogata a mente dell'art. 2 D. Lgs 109/2006 dalla Sezione Disciplinare.
(10/11/2009 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Processo Tributario Telematico obbligatorio dal 2019
» Manovra e decreto fiscale: le novitÓ punto per punto
» Multe e bollo auto: fino a mille euro debiti cancellati
» Giudici onorari minorili: ecco il bando, domande fino al 9 novembre
» Poste Italiane: 7.500 assunzioni nel 2019

Newsletter f g+ t in Rss