Sei in: Home » Articoli

Ricorso per l'efficienza della Pubblica amministrazione: la Class action nella P.A.

Secondo quanto si apprende da una nota diffusa dal Governo, è stato approvato nei gironi scorsi, uno schema di decreto legislativo che, attuando una specifica delega conferita al Governo, dovrebbe introdurre nel nostro ordinamento l'istituto del ricorso per ricorso per l'efficienza delle Amministrazioni e dei concessionari di servizi pubblici: la “class action” della Pubblica Amministrazione. Il decreto regolerà anche la relativa disciplina processuale e permetterà quindi una tutela giurisdizionale degli interessati nei confronti delle Amministrazioni che si discostano dagli standard di riferimento.
La delega al governo per il decreto legislativo, è stata conferita della legge 15/2009 (“Delega al Governo finalizzata all'ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e alla efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni nonché disposizioni integrative delle funzioni attribuite al Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro e alla Corte dei conti”). L'istituto servirà quindi alla valutazione delle strutture e dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche e mira a recuperare l'efficienza dell'apparato pubblico. Per ulteriori informazioni www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/class_action_pa/
(26/10/2009 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Avvocati matrimonialisti, boom di matrimoni tra over70 e badanti
» Processo civile telematico: serve l'attestazione di conformità per la copia cartacea della notifica via Pec
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss