Sei in: Home » Articoli

Notai: Piccoli, tra le riforme si auspica semplificazione legge notarile

Paolo Piccoli, il Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato, intervenendo al 44esimo congresso nazionale del Notariato a Venezia ha dichiarato che ''Vi sono questioni, ancora aperte che il Consiglio Nazionale, con delibera unanime, ha segnalato da tempo al Ministro della Giustizia. TRa queste in primo luogo la semplificazione della legge notarile". Tra le altre questioni da affrontare: "una migliore e piu' equilibrata distribuzione territoriale degli organismi istituzionali, le modalita' elettive delle istituzioni del Notariato, la rivisitazione della tariffa, con una inequivoca affermazione della sua inderogabilita'''. Il Notariato non è solo garanzia di sicurezza ma anche di effcienza: ogni anno tramite la Rete Telematica del Notariato, vengono trasmessi ai Pubblici Registri quasi 4 milioni di atti immobiliari e societari ed effettuate oltre 30 milioni di visure; a partire dal 2001, poi, con l'affidamento ai notai, si è ridotto radicalmente il tempo necessario per l'iscrizione nel registro delle imprese, delle costituzioni e dei verbali societari.
Anche i processi esecutivi immobiliari sono diventati più rapidi con la delega ai notai.
(22/10/2009 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Avvocati matrimonialisti, boom di matrimoni tra over70 e badanti
» Processo civile telematico: serve l'attestazione di conformità per la copia cartacea della notifica via Pec
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss