Sei in: Home » Articoli

Lavoro: decreto per cittadini stranieri su corsi di formazione e tirocini

La presidenza del Consiglio dei Ministri rende noto che sono stati autorizzati gli ingressi in Italia dei cittadini stranieri in possesso dei requisiti previsti per il rilascio del visto di studio. Il decreto del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali del 29 luglio scorso (Contingente per l'anno 2009 relativo all'ingresso di cittadini stranieri per la partecipazione a corsi di formazione professionale e tirocini formativi) prevede la possibilitÓ di ingresso per un numero di 5000 unitÓ per quanto riguarda la frequenza dei corsi di formazione professionale e altre 5000 unitÓ per svolgere tirocini di formazione per il completamento della formazione professionale, come previsto dall'art.1 del decreto.
Queste unitÓ verranno inserite nel territorio secondo la seguente modalitÓ: 70 Abruzzo; 30 Basilicata; 50 Calabria; 70 Campania ; 600 Emilia Romagna; 400 Friuli Venezia Giulia ; 500 Lazio ; 100 Liguria; 700 Lombardia ; 400 Marche; 30 Molise; 400 Piemonte; 100 Puglia ; 50 Sardegna; 70 Sicilia; 600 Toscana; 100 Umbria; 30 Valle d'Aosta; 600 Veneto; 50 Provincia autonoma di Bolzano; 50 Provincia autonoma di Trento, secondo la ripartizione contenuta in allegato al decreto ministeriale.
(10/09/2009 - Luisa Foti)
Le pi¨ lette:
» L'accollo
» Gratuito patrocinio: il tribunale non pu˛ pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Separazioni e divorzi davanti al sindaco
» Rapporto di lavoro: le dimissioni
In evidenza oggi
Cassazione: il pedone non ha sempre ragioneCassazione: il pedone non ha sempre ragione
Avvocati: sanzionato chi cerca incarichi col pretesto delle condoglianzeAvvocati: sanzionato chi cerca incarichi col pretesto delle condoglianze

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF