È stato pubblicato lo scorso 8 agosto sulla Gazzetta ufficiale, il decreto di costituzione del Comitato per l'indirizzo delle politiche attive e per il coordinamento delle attività di vigilanza in materia di salute e sicurezza sul lavoro, emanato il 26 maggio scorso. Lo rende noto il Ministero del Welfare. Il Comitato, previsto dall'art.5 del testo unico e al secondo capo del decreto legislativo del 9 aprile 2008, individua una sede privilegiata per la definizione delle politiche condivise di prevenzione degli infortuni sul lavoro e per coordinare tutte le attività di vigilanza con competenze in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
Il Comitato, sempre in base a quanto previsto dall'art. 5, sarà composto da due rappresentanti del Ministero della Salute, due rappresentanti del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, un rappresentante del Ministero dell'Interno e cinque rappresentanti delle regioni e province autonome di Trento e Bolzano.
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: