Sei in: Home » Articoli

Agenzia Entrate: nuove regole per gli scontrini fiscali dei farmaco

L’Agenzia delle entrate (Circ. 40/E) ha chiarito che dal primo gennaio 2010 gli scontrini non dovranno più contenere l’indicazione del farmaco acquistato ma solo il numero di autorizzazione all’immissione in commercio (cd. Codice Aic) da rilevare tramite lettura ottica del codice a barre. L’Agenzia, che ha fornito le nuove indicazioni tenendo conto delle indicazioni fornite dal Garante per la protezione dei dati personali, ha quindi precisato che le farmacie dovranno adeguarsi entro il 1° gennaio 2010 alla nuova regola e che, nel frattempo, il vecchio e il nuovo sistema potranno coesistere nel senso che, in entrambi i sistemi, lo scontrino dovrà riportare la natura (farmaco o medicinale), la quantità del farmaco acquistato nonché il codice fiscale del destinatario.
(23/08/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?
» Separazione dei coniugi: per la Cassazione nessuna violazione dolosa se il provvedimento del giudice è troppo generico
» Multe e atti giudiziari: addio alla comunicazione di avvenuta notifica (CAN)
» Carburanti: da luglio obbligo di fattura elettronica per imprese e professionisti
» Cassazione e obbligo iscrizione gestione separata Inps: quali conseguenze per gli avvocati?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss