Il ministro Sacconi ha annunciato che l'esecutivo sta valutando la possibilità di introdurre un sistema pensionistico tale da legare l'età pensionabile all'aspettatva di vita e ciò dovrebbe avvenire a partire dal 2015. Quanto all'equiparazione del'età pensionabile tra uomini e donne già dal 2010 inizierà l'aumento dell'età che sarà di un anno ogni due anni. Nel pubblico impiego poi l'equiparazione dell'età pensionabile delle donne a quella degli uomini avverà a partire dal 2018. All'atto pratico già dal 2010 le donne andranno in pensione a 61 anni. Nel 2008 non ci saranno più differenze con l'altro sesso.
Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie
Condividi
Feedback

(15/07/2009 - Notiziario)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza