Roma (Adnkronos) - I lavoratori hanno diritto ad una ''tutela reale'' non soltanto ''obbligatoria''. E' questa una delle motivazioni principali che hanno indotto la Corte Costituzionale (sentenza n.41) a dichiarare ammissibile la richiesta di referendum popolare per l'abrogazione dell'art. 18 che stabilisce le norme sulla tutela della liberta' e dignita' dei lavoratori.
Condividi
Feedback

(17/02/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza