Sei in: Home » Articoli

Privacy: pių tutela nei cedolini dello stipendio

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter del 25.6.2009) ha reso noto di aver ribadito al Ministero dell'Interno che i cedolini dello stipendio devono essere consegnati spillati o in busta chiusa e non devono contenere informazioni lesive della riservatezza e che gli addetti alla predisposizione e alla consegna dei cedolini sono tenuti a tutelare la privacy dei lavoratori, limitando l'inserimento di informazioni sulla sfera privata e impedendo l'indebita conoscenza dei dati da parte di persone non autorizzate.
(27/06/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Arriva la riforma del processo civile
» Condominio: condannato chi urla di notte per far smettere di abbaiare i cani
» Il marito non ha il diritto di soddisfare i suoi istinti sessuali
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria
» Sė al pernotto dal papā anche se la mamma non vuole

Newsletter f g+ t in Rss