Con Decreto (pubblicato in G.U. del 9 giugno 2009) il Presidente del Consiglio ha indicato le modalità di applicazione della Comunicazione della Commissione europea 2009/C 83/01 in merito agli aiuti di Stato a favore delle imprese che dimostrino uno stato di difficoltà conseguente alla crisi e successivo al 1° luglio 2008.
Le decisioni approvate dalla Commissione riguardano aiuti di importo limitato, ovvero aiuti sotto forma di garanzie, aiuti sotto forma di prestito agevolato e aiuti di Stato a favore degli investimenti in capitale di rischio di piccole e medie imprese. Si tratta di una misura che tende a sorreggere le imprese in questo momento di crisi e a incoraggiare il mantenimento degli investimenti in futuro.
Condividi
Feedback

(21/06/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus, udienze da remoto: le linee guida del Csm
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto