Sei in: Home » Articoli

Agenzia Entrate: chiarimenti sulla detrazione del 55%

L'Agenzia delle Entrate (provvedimento direttoriale del 6 maggio scorso) ha reso noto di aver approvato il modello (con relative istruzioni) previsto dal decreto anticrisi per la comunicazione dei lavori relativi agli interventi di riqualificazione energetica che proseguono oltre il periodo d'imposta, per fruire della detrazione del 55%, introdotta dalla Finanziaria 2007. Nella circolare, l'Agenzia ha quindi chiarito che la detrazione del 55% viene riconosciuta per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, sull'involucro di edifici esistenti, di installazione di pannelli solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale e che il modello va utilizzato per le spese effettuate a partire dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31.12.2008. Le comunicazioni dovranno essere inviate all'Agenzia delle Entrate, esclusivamente in via telematica, direttamente dal contribuente o tramite intermediari abilitati, entro 90 giorni dal termine del periodo d'imposta nel quale sono iniziati i lavori. Nel caso in cui tali interventi proseguano per più periodi d'imposta, la comunicazione andrà fatta entro 90 giorni dal termine di ciascun periodo. Per i soggetti diversi dalle persone fisiche con periodo d'imposta non coincidente con l'anno solare, tali dati dovranno essere inviati entro 90 giorni dal termine del periodo d'imposta in cui sono state sostenute le spese.
(25/05/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF