Sei in: Home » Articoli

Pensioni: soddisfazione dei consulenti del lavro su riforma previdenza di categoria

I consulenti del lavoro hanno espresso la loro soddisfazione per l'incontro che si è svolto nei giorni scorsi presso il Ministero del Lavoro sul progetto di riforma dell'Enpacl, l'ente di previdenza della categoria. Marina Calderone, presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro, e promotrice dell'incontro ha espresso la sua soddisfazione per il fatto che si sia riusciti a sbloccare la situazione della previdenza dei consulenti del lavoro. ''Ritengo - dichiara la Calderone - che si sia fatto un passo avanti decisivo. Anche la sensibilita' mostrata nell'affrontare i problemi dei colleghi abruzzesi va sottolineata molto positivamente. Ogni intralcio per poter erogare loro ulteriori risorse dall'Enpacl puo' essere superato, cosi' come lo e' stato per la nostra previdenza''. Anche il presidente dell'Enpacl, Vincenzo Miceli si è dichiarato "molto soddisfatto del clima nel quale si e' svolto l'incontro, costruttivo e collaborativo, indice degli ottimi rapporti che intercorrono fra la categoria e il ministero vigilante. [...] Sono cosi' stati fugati tutti i dubbi circa i tempi di approvazione della riforma, nonche' sull'impianto della stessa.
La struttura del ministero aveva infatti avviato da tempo la necessaria istruttoria tecnica, molto complessa, e ora resta in attesa del prescritto parere del ministero dell'Economia, che dovrebbe giungere a breve''. In relazione alle provvidenze da erogare ai consulenti del lavoro rimasti coinvolti nel sisma del 6 aprile, il presidente dell'Empalc ha dichiarato: "il nostro ente ha prontamente provveduto a erogare una prima tranche di provvidenze straordinarie, nei limiti imposti dall'attuale Statuto e regolamento ed e' ora intenzione del consiglio di amministrazione intervenire ulteriormente al riguardo''.
(18/05/2009 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Avvocati matrimonialisti, boom di matrimoni tra over70 e badanti
» Processo civile telematico: serve l'attestazione di conformità per la copia cartacea della notifica via Pec
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss