Sei in: Home » Articoli

Ambiente: Ministero prevede incremento incentivi per la produzione di Eco-energia

Il ministero del'ambiente al fine di incentivare la produzione di energia pulita ha inserito nel disegno di legge sull'energia alcune modifiche alla Legge finanziaria 2008. Come si legge in cun comunicato del Ministero, si prevede in sostanza un incremento degli incentivi alla produzione di energia elettrica "attraverso le biomasse anche di origine agricola (potature, residui della manutenzione forestale, di parchi e altro), agro-industriale e i rifiuti urbani per la parte biodegradabile". L'inziativa arriva dopo la sotoscrizione del Pacchetto Ue "clima-energia" e degli Accordi di programma con Enel ed Eni per la cattura della CO2. Si ipotizzano in questo modo da un lato vantaggi per gli investimenti degli imprenditori agricoli e dall'altro un risparmio sulla bolletta energetica nazionale date le minori quantitą di petrolio da importare.
Vi sarą inoltre una minore produzione di CO2 e anche i rifiuti urbani potranno essere utilizzati per la produzione di energia elettrica. L'italia del futuro, dichiara il Ministro dell'ambiente, sarą fatto di un mix energetico composto per una parte rilevante da biomasse, solare, eolico, idroelettrico.
(17/05/2009 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» In arrivo pił ferie e ponti per tutti
» Avvocati: addio contributo minimo integrativo
» Avvocati: addio contributo minimo integrativo
» La Consulta boccia l'art. 92 post riforma
» Multa col cellulare in auto anche se non si parla


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi