Sei in: Home » Articoli

Corpo Forestale Stato: Giornata mondiale della Terra: patrimonio idrico da salvaguardare

Il Corpo Forestale dello Stato, lo scorso 22 aprile, ha celebrato la Giornata mondiale della Terra con una serie di attività che hanno avuto come tema conduttore l'acqua. Nel corso della Giornata, con lo slogan 'una sola terra, una sola acqua', il Corpo forestale ha presentato i dati dell'attività svolta a tutela del patrimonio idrico in Italia. Tra i dati indicati, riportiamo il numero dei controlli del 2008, che sono stati ben 43.495 posti in essere sul territorio (119 in media al giorno) e 17.492 le persone controllate. Le persone sanzionate sul piano amministrativo sono state 1.282 e l'importo complessivo notificato è di oltre un milione di euro. All'incontro si è quindi discusso del modo per combattere adeguatamente tali reati. Nell'occasione il Corpo forestale dello Stato ha quindi istituito un'unità per le indagini scientifiche sui reati ambientali, supporto tecnico scientifico alle attività di polizia ambientale, mediante l'utilizzo di Laboratori mobili, a bordo dei quali è possibile effettuare analisi di laboratorio sulle acque. E ancora.
Controlli e indagini fondamentali per contrastare e prevenire il furto di ghiaia e inerti dai fiumi, la captazione delle acque, l'abusivismo, lo sversamento di sostanze tossiche, la mancata depurazione degli scarichi, il bracconaggio e la pesca illegale.
(02/05/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF