“Basta con l'iva sui rifiuti”: un rap per dire basta all'illegittima Iva sui rifiuti

Secondo quanto rende noto il Codacons, l'azione legale per il risarcimento danni a tutti gli italiani che per dieci anni hanno illegittimamente pagato l'Iva sui rifiuti, è stata in questi giorni affiancata dal gesto provocatorio e di denuncia di un rapper, Leone di Lernia che con la sua canzone, scritta da E. Astolfi, L. Di Lernia, R. Gallo Salsotto, A. Viale, mira rafforzare l'iniziativa legale denunciando il silenzio delle istituzioni. Secondo una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione, infatti, la somma pecuniaria che i cittadini devono pagare per lo smaltimento dei rifiuti è una tassa e non una tariffa, di conseguenza sarebbe illegittimo applicare l'Iva.
Da questa sentenza è partita quindi la clamorosa iniziativa legale che ora è stata rafforzata dal gesto provocatorio del rapper. La canzone è scaricabile sul sito dell'associazione www.codacons.it in cui si possono trovare tutte le informazioni per aderire all'azione legale.
(21/04/2009 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro
» Separazione: rischia l'esclusione dalle scelte sulla salute dei figli il genitore che rifiuta i vaccini
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?
» Processo civile telematico: serve l'attestazione di conformità per la copia cartacea della notifica via Pec
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss