Sei in: Home » Articoli

Droga: cercano la casa di un pusher ma sbagliano indirizzo

Condividi
Seguici

Dopo essere entrati nell'appartamento di un incensurato convinti che si trattasse di uno spacciatore della zona, due tossicodipendenti hanno chiesto di poter acquistare della cocaina. L'uomo, sorpreso dalla inconsueta visita e pensando che si trattasse di uno scherzo è scoppiato a ridere. I due intrusi, sentendosi presi in giro, hanno reagito prima aggredendo l'uomo con calci e pugni e poi portandogli via il cellulare. Allertati dai vicini, che avevano sentito i rumori provenienti dal'appartamsnto, sono intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario che hanno subito arrestato i due malviventi (due romani di 42 e 43 anni) che dovranno ora rispondere di rapina aggravata.
(17/04/2009 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Affitto: l'inquilino non ha l'obbligo di imbiancare casa a fine contratto
» Investigazioni e sicurezza: congresso a Roma con crediti formativi per avvocati

Newsletter f t in Rss