Sei in: Home » Articoli

Salute: uso cellule staminali del cordone ombelicale

Condividi
Seguici

Lo scorso 18 marzo, i sottosegretari alla Salute hanno presentato un documento sull'uso appropriato delle cellule staminali del sangue del cordone ombelicale. Nell'occasione è stata affermata l'importanza della donazione del sangue da cordone ombelicale a uso allogenico ovvero fatto in favore di persone diverse da quelle da cui le cellule vengono prelevate. Si è quindi dato atto che la possibilità di effettuare trapianti con sangue da cordone ombelicale ha portato alla istituzione di apposite banche (attualmente 18tutte istituite all'interno di strutture pubbliche) che sono coordinate dal Centro Nazionale Sangue in collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti.
L'ordinanza consente la conservazione di sangue da cordone ombelicale per uso dedicato al neonato stesso o a consanguineo con patologia in atto al momento della raccolta, per la quale risulti scientificamente fondato e clinicamente appropriato l'utilizzo di cellule staminali da sangue cordonale, previa presentazione di motivata documentazione clinico sanitaria e la conservazione per uso personale è permessa anche nel caso di famiglie a rischio di avere figli affetti da malattie genetiche per le quali risulti clinicamente appropriato l'utilizzo di tali cellule.
(28/03/2009 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Arriva l'avvocato istruttore
» Danno biologico: aggiornate le tabelle del Tribunale di Roma
» Il patto commissorio - guida legale
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da sť l'assegno al figlio
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati

Newsletter f t in Rss