Sei in: Home » Articoli

Domanda di condanna generica: valore della causa

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n. 17041/02, ha stabilito che quando in un giudizio civile si propone una domanda di condanna generica al risarcimento del danno, il valore del contenzioso da considerarsi pari al massimo della competenza del giudice adito.
(10/02/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Cassazione: la fattura non prova ma mero indizio
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» Agenzia Entrate: al via il concorsone per 650 funzionari
» Nessun reato per i cani che abbaiano tutta la notte
» Si pu licenziare il lavoratore in malattia?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss