Sei in: Home » Articoli

Domanda di condanna generica: valore della causa

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n. 17041/02, ha stabilito che quando in un giudizio civile si propone una domanda di condanna generica al risarcimento del danno, il valore del contenzioso da considerarsi pari al massimo della competenza del giudice adito.
(10/02/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Riforma prescrizione: tu cosa pensi? Partecipa al sondaggio
» Asili e case di riposo: in arrivo le telecamere
» Bruciare rami e sterpaglie reato?
» Arriva il certificato di successione
» Inps: le somme pagate in pi non vanno restituite

Newsletter f g+ t in Rss