Sei in: Home » Articoli

Rc auto: un decreto per frenare i ricorsi

Ottenere la restituzione di una quota dell?assicurazione diventa più difficile. Il Consiglio dei Ministri ha infatti varato un decreto legge che porta a 1.100 euro il limite entro il quale i giudici di pace potranno decidere secondo equità, ossia con sentenze per le quali è ammesso solo il ricorso per Cassazione. Non sarà possibile giudicare ?secondo equità? neppure per i contratti di massa sottoscritti su formulari tra cui rientrano le migliaia di cause annunciate per i rimborsi Rc auto. In questo modo i ricorsi degli assicurati Rc auto diventano più complessi posto che i giudici di pace dovranno decidere «secondo diritto» e le loro sentenze potranno essere regolarmente appellate.
(08/02/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» L'avvocato non può accettare compensi esigui
» Lavori in casa senza permesso: in vigore l'elenco
» In arrivo più ferie e ponti per tutti
» Lavori in casa senza permesso: in vigore l'elenco
» RC Auto: al via gli sconti obbligatori


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi