Sei in: Home » Articoli

Sospensione dei termini di custodia cautelare

Per emettere un?ordinanza di sospensione dei termini di durata massima della custodia cautelare, nel caso di dibattimenti particolarmente complessi, è necessario sentire anche il difensore dell?imputato che deve essere messo in condizione di interloquire. In mancanza si determina una nullità dell?ordinanza di sospensione. Lo ha stabilito una recente sentenza della Cassazione a Sezioni Unite (14 novembre 2001), che ha voluto perseguire così l'obiettivo di garantire, anche in tali evenienze, il rispetto del contraddittorio.
(04/01/2002 - Avv.Francesca Romanelli)
In evidenza oggi:
» Multe: sono nulle quelle fatte dal tutor usato come autovelox
» Responsabilità medica: la colpa lieve resta
» L'Inps cerca avvocati
» Carceri: ok alla riforma
» Separazione e divorzio: l'Istat modifica le schede dei tribunali


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss