Il ministro dell'Istruzione ha reso noto che la riforma per le scuole superiori inizialmente prevista per il 2009 slitterà di un anno (a settembre 2010) e che il maestro unico alle elementari sarà attivato solo a richiesta delle famiglie. Sono questi in sostanza i due punti principali dell'accordo raggiunto con i Sindacati dopo l'incontro a Palazzo Chigi. Altre modifiche riguarderanno: l'orario settimanale che potrà essere di 24 o 27 ore sulla base delle richieste delle famiglie; il blocco dell'aumento del numero massimo degli alunni per classe; l'orario di 40 ore settimanali nella scuola dell'infanzia con due insegnanti per classe; 30 ore settimanali alle medie; la conferma del tempo pieno con l'assegnazione di due insegnanti per classe.

IL testo del Decreto Gelmini

Qui di seguito il video di Sky TG 24:
Condividi
Feedback

(12/12/2008 - Notiziario)
In evidenza oggi:
» Stalking se il padre assilla la ex con la scusa di vedere il figlio
» Frammenti: le short stories di Studio Cataldi