Sei in: Home » Articoli

Commissione CE: Decisione su organismo risarcimenti incidenti stradali per non residente

La Commissione CE ha dichiarato che l'articolo 6 della direttiva 2000/26/CE, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli, che ha imposto a ciascuno Stato membro la costituzione di un organismo di indennizzo incaricato del risarcimento nel caso in cui l'impresa di assicurazione non abbia designato un mandatario o abbia un comportamento manifestamente dilatorio nella liquidazione del sinistro, prenderà effetto dal 20 gennaio 2003. Ciò in virtù del fatto che risultano designati gli organismi di indennizzo incaricati di risarcire le persone lese e che i medesimi hanno raggiunto un accordo, come previsto dalla Direttiva 26/2000 (Commissione CE, Decisione 27 dicembre 2002, n.20/2003, relativa all'applicazione dell'articolo 6 della direttiva 2000/26/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli e che modifica le direttive 73/239/CEE e 88/357/CEE del Consiglio - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee del 14 gennaio 2003, L 8).
Leggi il provvedimento su www.filoriditto.com
(24/01/2003 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Reversibilità alla moglie anche senza mantenimento
» Condominio: il convegno di StudioCataldi.it a Roma
» Lo statuto dei lavoratori
» Riforma processo civile e penale: verso l'epilogo
» Mancata mediazione: i giudici non sanzionano e lo Stato perde milioni di euro
Newsletter f t in Rss