L’assicuratore, ai sensi dell’art. 1916 Cod. Civ., è legittimato a promuovere azione di surrogazione nei confronti del terzo responsabile. In questo caso, la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 15243/02) ha precisato che trova applicazione lo stesso termine di prescrizione proprio del diritto dell'assicurato, termine che decorre dal giorno in cui si è verificato il fatto e non dal giorno dell'avvenuto pagamento.

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: