Una delegazione dell'Unione Camere Penali, ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha sottolineato l'urgenza di una riforma organica per il rinnovamento della giustizia. I penalisti in una nota sottolineano la necessità di un "rinnovamento della magistratura a partire dalla riforma del Csm e dell'ordinamento giudiziario, cosi' come dell'avvocatura negli aspetti riguardanti l'accesso alla professione, la specializzazione e la qualificazione professionale, sottolineando la necessita' di inserire ogni iniziativa di riforma in un disegno ampio, organico e complessivo di rinnovamento della giustizia". I penalisti ricordano che le posizioni dell'Ucpi sulla riforma della giustizia sono state presentate al Capo dello Stato da una delegazione guidata dal presidente Oreste Dominioni.
Condividi
Feedback

(20/11/2008 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus, udienze da remoto: le linee guida del Csm
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto