Sei in: Home » Articoli
 » Condominio

Roma: si finge carabiniere per sbaragliare la concorrenza dei rivali parcheggiatori abusivi

Condividi
Seguici

È stato arrestato per violenza privata, usurpazione di titoli e percosse il rumeno di 23 anni che si era spacciato per carabiniere per sbaragliare la concorrenza dei parcheggiatori abusivi che si contendevano il controllo sul "business" dei parcheggi. È successo a Roma e lo rende noto un comunicato stampa del sito Carabinieri.it. Il parcheggiatore abusivo spodestato, 72 anni, era stato ripetutamente minacciato dal presunto carabiniere, che mostrando il finto tesserino, lo aveva obbligato, con minacce verbali e urla e spintoni, a non esercitare più quell'attività abusiva a piazza Konrad Adenauer nella Capitale, zona Eur. Il parcheggiatore abusivo usurpato si è allora rivolto alle forze dell'ordine che hanno immediatamente smascherato il finto carabiniere e lo hanno arrestato.
Il rumeno è ora in attesa del rito direttissimo.
(18/11/2008 - Luisa Foti)
In evidenza oggi:
» Affitto: l'inquilino non ha l'obbligo di imbiancare casa a fine contratto
» Investigazioni e sicurezza: congresso a Roma con crediti formativi per avvocati

Newsletter f t in Rss