Sei in: Home » Articoli

Decorrenza dei termini per proporre querela

La Seconda Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. 29923/02) ha precisato che ?il termine per proporre querela decorre dal momento in cui il titolare del relativo diritto ha conoscenza certa del fatto di reato nella sua dimensione oggettiva e soggettiva, e cioè dalla data del reato perfetto in tutti i suoi elementi costitutivi?. Alla stregua di tale principio, i Giudici di Piazza Cavour hanno ritenuto che, in una fattispecie di truffa contrattuale nella quale il corrispettivo del bene venduto era costituito da titoli di credito, il termine per la proposizione della querela decorresse dal momento della loro completa riscossione da parte dell'agente.
(18/01/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Educazione civica a scuola: al via la raccolta firme
» Benzina: la tassa regionale va eliminata
» Affido materialmente condiviso: una grossa opportunità per i nostri figli
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» Pedoni: multe fino a 100 euro per chi sosta in gruppo sui marciapiedi

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss