Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Veterinari coadiutori: obbligatorieta' dell'iscrizione alla ex Cassa Pensioni Sanitari

Condividi
Seguici

Risulta alla scrivente Direzione che presso codeste Sedi INPDAP sono state presentate numerose istanze relative al riconoscimento dei periodi di servizio svolto dai veterinari coadiutori, che operano negli Uffici veterinari di confine, porto, aeroporto e dogana interna, assunti ai sensi dell'art.2 della Legge 31 gennaio 1969, n.13 e dell'art.13 del Decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 1961, n.264 A tale riguardo giova precisare che la circolare dell'allora Ministero della Sanità n.24 del 13 marzo 1984, emanata sulla base di intese assunte con l'allora Ministero del Tesoro- Direzione Generale degli Istituti di Previdenza, stabilì l'obbligo iscrittivo alla ex Cassa Pensioni Sanitari dei veterinari coadiutori in questione ed impartì le specifiche disposizioni riguardanti la procedura da osservare per la conseguente sistemazione contributiva.
Vedi allegato
(25/10/2008 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» Incidenti stradali: aumenta il danno biologico
» Affidamento condiviso: ora conta anche l'età?
» Guida legale al nuovo istituto della negoziazione assistita
» Online la versione aggiornata del codice penale. Anche in PDF
» Il regolamento condominiale - con fac-simile

Newsletter f t in Rss