Il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro ha avanzato richiesta di interpello per conoscere il parere di questa Direzione generale in merito all'applicazione dell'art. 4, commi 3-5 del D.Lgs. n. 151/2001 "Testo Unico delle disposizioni in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità", il quale disciplina lo sgravio contributivo spettante alle aziende con meno di venti dipendenti, che assumono lavoratori a tempo determinato in sostituzione di lavoratori in congedo ai sensi dello stesso D.Lgs. n. 151/2001. In particolare, viene chiesto se "lo sgravio in oggetto spetti per tutta la durata del contratto a termine fino al compimento di un anno di età del bambino, anche per i periodi in cui la dipendente sostituita non beneficia di alcuna indennità da parte dell'INPS, seppure....

Vedi allegato
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: