Con atto introduttivo del presente giudizio, la sig. G. titolare di trattamento pensionistico di reversibilità in compartecipazione con il proprio figlio, impugna gli atti indicati in epigrafe con i quali l'Inpdap ha disposto il recupero € 25.138,00 ( nota 51559/2 del 23 marzo 2005) nonché la determinazione 6641/2 che avrebbe ridotto il trattamento lordo della ricorrente al 60% ( 40% coniuge superstite + 20% figlio) .

Vedi allegato
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: