Secondo un'indagine pubblicata dal Sole 24ore è in aumento il divario nelle dichiarazioni dei redditi tra le regioni del Nord Italia e quelle del Sud. Nelle regioni del Mezzogiorno, infatti il reddito medio sembra essere in netta discesa. La regione che secondo il noto quotidiano è da considerare il "fanalino di coda" è la Calabria, dove il reddito medio è sceso del 14 per cento in otto anni. La Lombardia al contrario si attesta il primato come unica Regione che supera la soglia dei 20mila euro a contribuente. Nella sola città di Milano si sarebbe registrata una crescita del +10,6%.
Vai al servizio nel sito del Sole 24ore
Condividi
Feedback

(20/08/2008 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Sospensione del mutuo: ecco il modello