Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Notaio stipula atti troppo in fretta? Va sanzionato

Condividi
Seguici

Il Notaio che esercita la sua professione in maniera troppo veloce rischia una sanzione disciplinare. E' quanto stabilito dalla Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 9353/2008) che, nel caso di specie, ha precisato che "la preventiva informazione alle parti sugli argomenti posti all'ordine del giorno non poteva superare il dovere del notaio di controllare alla presenza delle parti della loro volontà e della loro consapevolezza di quanto era posto in votazione, che questa consapevolezza non era in alcun modo provata".
(23/08/2008 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Cassazione: la gelosia ossessiva è reato
» Fino a 14 anni di carcere per il reato di sfregio
» La causa petendi
» Il padre mantiene la figlia avvocato non ancora autosufficiente
» Cassazione: sms e e-mail fanno piena prova in giudizio

Newsletter f t in Rss