Privacy: comunicazione dati sanitari senza il tramite del medico

Viola la legge sulla privacy l'assicurazione che trasmette dati sullo stato di salute dei propri assicurati senza il tramite del medico designato secondo quanto previsto dalla L. 675/1996. Lo ha precisato il Garante della privacy (Newsletter del 9/15 dicembre 2002) confermando una sanzione amministrativa irrogata a una Società assicuratrice che aveva consegnato direttamente a un suo assistito, che ne aveva fatto richiesta, la copia di una perizia medica senza il tramite del medico di fiducia dell’interessato o di quello designato dal "titolare del trattamento".
(30/12/2002 - Avv.Cristina Matricardi)

In evidenza oggi:
» Assegni familiari: dal 1° aprile domande solo online
» Non basta una canna per il reato di guida in stato di alterazione
» Alienazione parentale: l'unica vittima il bambino
» Assegno di divorzio: in arrivo la riforma
» Nota di trascrizione in ritardo? Pignoramento inefficace
Newsletter f t in Rss