Sei in: Home » Articoli
 » Contratti

Agenzia Entrate: detrazione canone locazione? E' ammessa anche se il contratto non riporta gli estremi di legge

L'Agenzia delle Entrate (Risoluzione 200/E del 16 maggio scorso) ha precisato che le detrazione per canoni di locazione possono essere applicate senza eccezioni e quindi anche se il contratto non riporta gli estremi di legge o se stato stipulato prima dell'entrata in vigore della legge 431/1998 e automaticamente prorogato per gli anni successivi.
In particolare, nel provvedimento, sono state affrontate quatto questioni per le quali la detrazione sempre ammessa: 1) contratto stipulato prima dell'entrata in vigore della legge 431/1998, ai sensi della legge 392/1978 e automaticamente prorogato per gli anni successivi; 2) contratto stipulato prima dell'entrata in vigore della 431, ai sensi della legge 359/1992 e automaticamente prorogato per gli anni successivi; 3) contratto stipulato dopo l'entrata in vigore della 431, senza che si faccia riferimento alla stessa; 4) contratto stipulato dopo l'entrata in vigore della 431, ma con riferimento a norme previgenti (legge 392/1978 o 359/1992).
(25/05/2008 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Arriva la riforma del processo civile
» Condominio: condannato chi urla di notte per far smettere di abbaiare i cani
» Il marito non ha il diritto di soddisfare i suoi istinti sessuali
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria
» S al pernotto dal pap anche se la mamma non vuole

Newsletter f g+ t in Rss