Sei in: Home » Articoli

Definizione agevolata per gli enti non commerciali della sanità privata in crisi

La legge 24 dicembre 2007 n. 244 (1), all'art. 2, comma 110, concedeva agli enti non commerciali della sanità privata in crisi - individuati ai sensi della legge 30 dicembre 2004, n. 311, art. 1, comma 255 - la possibilità di definire in maniera automatica la propria posizione relativa agli anni dal 2002 al 2006, versando, in due rate di eguale ammontare, l'intera somma dovuta per ciascun contributo a titolo di capitale, al netto dei versamenti già eseguiti a titolo di capitale ed interessi, diminuita al 30 per cento. La legge 28 febbraio 2008, n. 31 (2), di conversione in legge del cd. “decreto milleproroghe”, all'art. 36, comma 4 quater, stabilisce che il pagamento debba avvenire in un'unica soluzione entro il 30 novembre 2008.
Inps, Circolare 4.4.2008 n. 43
(03/06/2008 - Laprevidenza.it)
Le più lette:
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
» Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Il TFR in busta paga - Guida con fac-simile di richiesta
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti in piazza per l'equo compensoAvvocati e professionisti in piazza per l'equo compenso
Condominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzatoCondominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF