Sei in: Home » Articoli

Cassazione: matrimonio troppo breve? Niente assegno

Se il matrimonio è stato troppo breve l’ex moglie non ha diritto a ricevere l’assegno di mantenimento e neppure la casa coniugale. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (Sentenza 16663/2002) che ha così respinto il ricorso di una giovane donna la cui unione con il marito era durata non più di sei mesi. I Giudici di Piazza Cavour hanno infatti precisato che un matrimonio di durata così breve non può dare diritto ad una rendita dall' ex coniuge, specie se l’ex moglie è giovane e viene da una famiglia benestante.
(05/12/2002 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Condominio: il convegno di StudioCataldi.it a Roma
» Famiglia: i modelli per la redazione degli atti
» Divorzio: niente assegno all'ex moglie scansafatiche
» Reddito di cittadinanza, "nuove strette anti furbetti"
» Processo civile telematico: nulle le notifiche all'indirizzo Ini-Pec?
Newsletter f t in Rss