Sei in: Home » Articoli
 » Contratti

La grave inadempienza contrattuale e' motivo di giustificata risoluzione del rapporto di lavoro

Con ricorso al Tribunale di Arezzo del 14-10-2003 G. M., operaio dipendente della F. s.p.a., impugnava il licenziamento comminato dal datore di lavoro per giustificato motivo soggettivo in data 28-5-2003, previa contestazione di essere stato "trovato in possesso, senza che ve ne fosse alcuna giustificazione, di 12 mascherine antipolvere di proprietā aziendale e fornite in numero di una a ciascun operaio che ne ha necessitā a causa del lavoro che svolge". Il datore di lavoro nella stessa sede aveva contestato al M. alcuni pregressi comportamenti che avevano turbato l'ordine aziendale....
Cassazione, sezione lavoro, sentenza 10.12.2007 n° 25743
(26/04/2008 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro
» Separazione: rischia l'esclusione dalle scelte sulla salute dei figli il genitore che rifiuta i vaccini
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?
» Processo civile telematico: serve l'attestazione di conformitā per la copia cartacea della notifica via Pec
» Avvocati: dal 1° marzo comunicazione telematica per gli adempimenti di lavoro


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss