TAR Lombardia Brescia, SEZ. I, 11 febbraio 2008, n. 47
Nel procedimento di variante per la realizzazione di impianti produttivi, previsto dall'art. 5 del DPR 20 ottobre 1998 n. 447, alla Conferenza di Servizi compete solo l'adozione di una proposta di variante urbanistica che può essere modificata dal Consiglio comunale. Pertanto, in caso di adozione della sola proposta della Conferenza, non sorge in capo ai privati una ....leggi tutto....

Visualizza il testo integrale della sentenza su MioLegale.it
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: