Sei in: Home » Articoli

Infortuni sul lavoro in agricoltura: il carattere professionale dell'attività

Ai fini della tutela contro gli infortuni sul lavoro in agricoltura, è necessario che i soggetti indicati nell?art. 205 del D.P.R. n.1124/1965 (così come modificato dall?art. 10 Legge n.903/77) esercitino professionalmente un'attività economica diretta alla coltivazione del fondo, alla silvicoltura, all'allevamento del bestiame e attività connesse, secondo la previsione dell'art. 2135 cod. civ. Lo ha stabilito la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (sent. n. n. 15836 del 11 novembre 2002), precisando che, ai fini della tutela suddetta, non è sufficiente l'attività di coltivazione del proprio fondo, anche se svolta in modo abituale, finalizzata al solo scopo di destinare i prodotti al proprio diretto consumo e non al mercato.
(29/11/2002 - Avv.Francesca Romanelli)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Arriva la dichiarazione Iva precompilata e l'obbligo della fattura elettronica tra privati
» Il concorso di colpa nel processo penale
In evidenza oggi
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobileTassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF