Sei in: Home » Articoli

Giustizia: allarme dalla Cassazione, risarcimenti in aumento per i "processi lumaca"

Che i processi in Italia sono troppo lenti non è certo una novità. Ora però la situazione sta assumendo proporzioni allarmanti. Da quanto denuncia il presidente della Cassazione, Vincenzo Carbone, in soli quattro anni le richieste di risarcimento danni per i ritardi della giustizia sono aumentate dell'800%. La denuncia e' contenuta nella relazione che il presidente ha preparato in occasione dell'apertura dell'Anno giudiziario. "L'incremento - denuncia Carbone - e' esponenziale e allarmante". Di qui il suo appello: "Il cittadino-utente della Giustizia deve avere garanzie di terzita', di imparzialita', di durata ragionevole del processo e il dovere primario e' quello di assicurare che i processi si svolgano con la massima rapidita', garanzia, anche in sede cautelare, trasparenza, solo all'interno delle aule giudiziarie. Non in altre sedi".

Su questo argomento vedi anche: La giustizia negata (Articolo di Roberto Cataldi)
(27/01/2008 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
» Addio a WhatsApp e Telegram, arriva Dostupno
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre pił "fashion"
Newsletter f g+ t in Rss