La Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza di condanna emessa nei confronti di Giovanni Scattone, Salvatore Ferraro e Francesco Liparota. Il processo dovrà pertanto essere celebrato di nuovo davanti alla Corte d'Assise d'Appello di Roma.
Ulteriori dettagli su Rainews24
Condividi
Feedback

(07/12/2001 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Sospensione del mutuo: ecco il modello